La tecnologia è in costante evoluzione anche per i ladri. Nel 2009 i primi tentativi di scasso di porte blindate, con violazione del defender: blocco in acciai ben visibile sulla facciata esterna della porta. L'effrazione avviene tramite un tubo in acciai con diametro adeguato per inglobare il defender con il conseguente strappo e dunque l’ apertura della porta.

ARTIGIANCHIAVI è subito intervenuta, proponendo un DEFENDER ANTISHOCK con vaschetta in acciaio e protezione dello stesso. In più è ora previsto un cilindro a duplicazione controllata antispezzamento.

Vi invitiamo a recarvi presso il nostro punto vendita per maggiori delucidazioni in merito.

 

LA SUDDETTA MODIFICA PUO' ESSERE APPLICATA ALLA MAGGIOR PARTE DELLE PORTE BLINDATE.

DETRAZIONE FISCALE 50% SERRATURE
Share by: